Blog - Umberto Bado | Guida Alpina

Vai ai contenuti

Menu principale:

Ghiaccio norvegese - Chapter two - I sabotatori

Pubblicato da Umberto Bado in Ghiaccio e Misto • 11/03/2016 11:24:05
Tags: Rjukancascatedighiaccioiceclimbingguidaalpinavermork

Abbandonate ogni speranza di scendere in strada, entrare in un caffè e fare una lauta colazione. Non siete in Italia! Il saccheggio del supermercato è la vostra unica chance!

Siamo seduti al tavolo della sala da pranzo. Presi dalla paura di morire di fame abbiamo comprato riserve per la colazione da sfamare tutta Rjukan. Tra scatole, biscotti e succhi di frutta vedo a malapena Max seduto di fronte a me.
In una mano la tazza di tè, nell'altra il tablet o le fotocopie della guida per decidere cosa scalare oggi.



Si torna ovviamente nella gola di Vemork e, a quanto pare, la nostra prima scorribanda sarà su Sabotorfossen. La cascata sulla quale abbiamo visto i tedeschi la sera prima.
Le previsoni danno brutto tempo ma, quando apro la porta di casa, cade solo qualche piccolo fiocco di neve e le nuvole sono abbastanza alte.
Percorrendo le strade di Rjukan mi rendo conto che mi sembra già di essere qui da un mese. La neve sulla strada non ci impensierisce più, la centrale idroelettrica scorre alla nostra sinistra come se lo facesse da sempre.
Ci siamo ambientati in fretta ma continuiamo a viaggiare con il naso appiccicato ai finestrini per guardare il GHIACCIO. Ovviamente lo stile di guida ne risente. Per fortuna il tragitto è breve.
Visto il freddo del giorno prima ci siamo vestiti a casa. Quando saltiamo fuori dall'auto dobbiamo solo metterici i ramponi e partire.
Scendere nuovamente nella gola è stupendo. E' il conto alla rovesica per l'inizo delle danze.
La cascata di oggi ha un nome particolare: Cascata dei sabotatori.


Questo nome è legato ad una vicenda che ha mutato il corso della seconda guerra mondiale e, forse, i libri di storia.
Vi riporto un link dove si parla nei particolari della vicenda. Ne consiglio vivamente la lettura:
http://www.marenostrumrapallo.it/index.php?option=com_content&view=article&id=152:eroi

Sabotorfossen dal basso sembra una cascatella. Si vede il primo tiro, facile, e si vede lassù, in alto, la gialla colonna finale.
Quello che non si vede sono i due tiri che serpeggiano tra la roccia per arrivare alla base della colonna. Una linea spettacolare, mai difficile ma che cambia forma ad ogni metro di scalata. Muro largo, stretta colonnina, goulotte ed infine colonna gialla e stupenda fino alle bettulle sommitali.
Forse una delle più belle?



Con tre doppie torniamo alla base e ci mettiamo a caccia di un'altra cascata per il pomeriggio.
Si decide di approfittarne per vedere la famosa Lipton, per cui risaliamo tutta la gola fino al suo termine.
E' un percorso magnifico tra pareti di ghiaccio e roccia, su e giù tra i grandi massi che ingombrano il letto del torrente.
Ad un tratto alzo la testa. La stretta gola è finita. Si apre leggermente formando un lago ghiacciato chiuso da alte mura di roccia. Uno specchio di ghiaccio perfettamente liscio dentro cui si  tuffano due cascate incredibili: Lipton a destra e Rjukanfossen a sinistra.
Lipton non è formata ma si capisce il suo potenziale, invece Rjukanfossen c'è eccome.
E' uno scudo di ghiaccio largo trenta metri ed alto sessanta.Il ghiaccio è azzurro a strisce gialle e termina in una stretta gola da cui fanno capolino degli abeti innevati.
Ecco la nostra cascata del pomeriggio!
Salirla è uno spasso, non è difficile ma non credo sia possibile spiegare la bellezza del luogo.



Verso le diciassette rientriamo a Rjukan.
Magari questa sera facciamo un salto nelle vasche di acqua calda della piscina comunale. Giusto per torgliere del freddo dalle ossa.


SABOTORFOSSEN II/5


Avvicinamento
: è la prima cascata a sinistra superata Nye Vemorkfosse. 15 minuti dall'auto

L1: bel muro appoggiato. 35 metri. Sosta a sinistra a spit
L2: stretto colonnino che da accesso ad una bella gola. 30 metri. Sosta a destra a spit
L3: nella serpeggiante gola si salgono facili risalti di ghiaccio fino a sostare in una grotta tra ghiaccio e roccia a sinistra. Sosta a spit nascosta in fondo della grotta a sinistra.
L4: si esce dalla grotta e si attacca la bella colonna gialla che conduce fuori dalla cascata. 40 metri. Sosta su pianta.

Discesa: con tre doppie

RJUKANFOSSEN II/3-4

Avvicinamento: risalire tutta la gola fino al suo termine. E' la cascata che si tuffa nel lago. 45 minuti dall'auto.

L1: scegliere la linea che più vi aggrada e sostare su ghiaccio a fine corda, dove la gola si stringe, prima del salto successivo. 60 metri. Possibile spezzare il tiro.
L2: si sale la stretta gola passando dietro ad alcune caratteristiche colonnne gialle. Sosta su ghiaccio  alla fine della cascata. 40 metri.

Discesa: due doppie su abalakov.














Ghiaccio norvegese - Chapter one - Welcome to Rjukan

Pubblicato da Umberto Bado in Ghiaccio e Misto • 07/03/2016 12:26:02
Tags: iceclimbingcascatedighiaggiorjukannorvegiaguidaalpina

Cascata di Punta Jolanda - Gressoney

Pubblicato da Umberto Bado in Ghiaccio e Misto • 12/02/2016 21:43:10
Tags: puntajolandacascataghiaccioguidaalpina

Corso X-Ice

Pubblicato da Umberto Bado in Ghiaccio e Misto • 12/02/2016 21:31:23
Tags: falesiaxiceceresolerealecascatedighiaccio

Cascata Valeria - Valle Varaita

Pubblicato da Umberto Bado in Ghiaccio e Misto • 04/02/2016 22:03:02
Tags: Vallevaraitacascatedighiacciovaleriaguidaalpinaumbertobado

Corso Cascate di ghiaccio

Pubblicato da Umberto Bado in Ghiaccio e Misto • 02/02/2016 21:24:38
Tags: corsocascatedighiaccioiceclimbingcascatedighiaccioguidaalpina

Goulotte Gabarrou Albinoni III/4+ 500m

Pubblicato da Umberto Bado in Alpinismo • 30/01/2016 23:04:58
Tags: montebiancogoulottegabarroualbinoniguidaalpina

Gallina Galli di destra II/3

Pubblicato da Umberto Bado in Ghiaccio e Misto • 17/01/2016 13:55:15
Tags: cascatedighiaccioiceclimbingcorsocascatedighiacciovallevaraitaguidaalop

Lau Bij II/ 5 80 m

Pubblicato da Umberto Bado in Ghiaccio e Misto • 16/01/2016 21:07:13
Tags: LauBijiceclimbingcascatacogneguidaalpina

Ferrata degli Artisti

Pubblicato da Umberto Bado in Roccia • 03/01/2016 06:41:33
Tags: viaferrataferratadegliartistiliguriafinaleligure
Torna ai contenuti | Torna al menu